Nordic Walking Libertas Team Valle d'Aosta Nordic Walking Libertas Team Valle d'Aosta Nordic Walking Libertas Team Valle d'Aosta Nordic Walking Libertas Team Valle d'Aosta Nordic Walking Libertas Team Valle d'Aosta

Cos'è il Nordic Walking

Una disciplina sportiva completa

CHE COS'È IL NORDIC WALKING

La camminata nordica (in lingua inglese nordic walking, chiamata anche pole walking, in italiano camminata con bastoni) è una normale camminata effettuata con l’aggiunta dell’utilizzo funzionale di bastoni in fase di spinta, appositamente studiati, simili a quelli utilizzati nello sci nordico. Viene eseguita quasi esclusivamente su terreni totalmente pianeggianti, affinché possa essere effettuata in maniera corretta la totale rullata del piede (non è possibile praticare correttamente il Nordic Walking in salita o discesa, se l’inclinazione del terreno è superiore al 5/8%).

La tecnica del Nordic Walking si basa sulla camminata bio-meccanicamente corretta, combinata con alcuni movimenti di braccia e busto tipici dello sci nordico (tecnica classica, passo alternato e parallelo). Rispetto alla normale camminata, questa tecnica richiede l’applicazione di una forza in fase di spinta con i bastoni durante i passi. L’ampiezza del movimento delle braccia in avanti e all’indietro regola l’ampiezza del passo. Un movimento limitato del braccio limita anche il movimento del bacino e di conseguenza la lunghezza del passo. Ciò implica l’uso dell’intero corpo (con maggiore intensità rispetto alla camminata normale) e determina il coinvolgimento di gruppi muscolari del torace, dorsali, tricipiti, bicipiti, spalle, addominali e spinali, assente nella normale camminata.



LA STORIA

Il Nordic Walking ha le sue origini negli anni ‘30 in Finlandia come metodo di allenamento fuori stagione degli sciatori di fondo. Lo sviluppo del Nordic Walking nella sua forma attuale di attività sportiva per il tempo libero comincia nei primi anni ‘80 in Finlandia. In Italia viene utilizzato per la prima volta negli anni ‘60 dal nostro olimpionico Franco Nones (foto in alto).

Si dovrà però attendere fino la fine degli anni '90 perché la camminata nordica venga perfezionata e sviluppata in un vero e proprio esercizio di fitness, assumendo le caratteristiche attuali. Il concetto originale del Nordic Walking- inteso come movimento di fitness fine a se stesso e sviluppato a livello mondiale con grande successo - nasce ufficialmente nel 1997, grazie allo studente finlandese Marko Kantaneva. Le ricerche contenute nella sua tesi di Iaurea (Finnish Sports Insititute, Vierumàki, Finlandia, 1994-1997), sono infatti considerate la pietra miliare per la nascita ufficiale del Nordic Walking.

Oggi il Nordic Walking viene praticato da molti appassionati di tutte le età ed Associazioni e rientra tra le discipline sportive riconosciute dalla FIDAL.



CHI PUÒ PRATICARLO

Il Nordic Walking è una disciplina che può essere praticata sia da chi ha esperienze pregresse in ambito sportivo, sia da chi non ha mai praticato sport. Può essere praticato sia a livello Wellness, Fitness o per allenamenti di livello sportivo, anche per Atleti che lo utilizzano come preparazione complementare per potenziare i movimenti tecnici del proprio sport.

Inoltre, per i numerosi aspetti che vanno ad influire positivamente sul benessere della persona (e vista la dolcezza con la quale si possono impostare le basi dell’apprendimento), è una disciplina particolarmente indicata per persone che abbiano necessità riabilitative, quali:
- Anziani
- Portatori di Disabilità (con deficit sia di tipo motorio, sia di tipo cognitivo)
- Persone in riabilitazione post intervento (per traumi o applicazione di protesi)
- Persone soggette a malattie degenerative a livello neuro-muscolare (Malati della Malattia di Parkinson, di Sclerosi Multipla, Alzheimer...)

Perciò è una pratica sportiva che si rivela utilissima in tantissime situazioni!